hosting-per-blogger

Edesia Hosting per blogger: perché NON scegliere un servizio gratuito

Quando si sceglie un servizio di hosting ci si può trovare confusi per via delle miriadi di offerte che si trovano su internet. Magari spesso siamo attirati da soluzioni free che però non garantiscono nessun tipo di garanzia, ed ecco le ragioni per cui NON scegliere mai un servizio gratuito, anche per un blogger che vuole scrivere per divertimento.

Oltre a ciò questa sarà una guida utile per la scelta del piano tariffario che propone il servizio di Hosting. Le caratteristiche da tenere in considerazione sono poche ma importanti per evitare di aver problemi. 

In ogni piano tariffario si potrà scegliere il nome del dominio Gratis, la grandezza dell’hosting, il numero di database, il numero di email e l’installazione del CMS.

Per chi vuole scrivere un blog senza avere idea di quanto saranno le visite mensili (o sono sotto le 10.000 visite mensili), che non dovrà contenere media di grandi dimensioni il piano blogger è l’ideale.

Il piano Blogger di Edesia Hosting da 10,99€ al mese:web-agency-1738168_640

Mette a disposizione 10Gb di hosting in cui caricare i file con la velocità dell’SSD.

I 2 Database MySQL per gestire l’utenza.

Questo hosting è scalabile, ovvero appena il blogger raggiungerà popolarità e avraà bisogno di più spazio potraà richiedere immediatamente l’aumento dei gb o passare direttamente al piano successivo.

Sappiamo quanto sia importante l’assistenza per questo in caso di malfunzionamento i nostri clienti possono contattarci in qualsiasi momento via email o chat per richiedere supporto. Un nostro operatore qualificato sarà felice di rispondere a qualsiasi domanda e fare in modo che il sito non risulti mai offline.

Ecco perché non scegliere mai un hosting gratuito:

  1. Difficoltà di contattare il centro assistenza, se c’è è spesso straniero.
  2. Avere un dominio di terzo livello (Es: www.iltuodomino.nomeprovider.com)
  3. I contenuti diventano automaticamente di proprietà dell’azienda hosting
  4. Nella migrazione verso un nuovo piano hosting i contenuti non verranno indicizzati.

Sono già 4 buon validi motivi per non scegliere un hosting gratuito, specialmente se in una prospettiva futura il blog si farà un nome e avrà autorevolezza, sarà un peccato aver donato gratuitamente contenuti scritti con dedizione e passione.

Alcuni servizi scrivono nelle loro pubblicità la possibilità di avere a disposizione uno spazio illimitato. Non è propriamente così infatti in realtà è come se si affittasse l’hosting dentro un server con altri utenti che hanno preferito un piano gratuito, appena lo spazio sarà molto affollato si andrà in contro a rallentamenti imprevisti e non gestibili.

Inoltre presentano molte falle nel sistema di sicurezza, permettendo agli hacker di oscurare il blog da un momento all’altro.

Per questo anche un piccolo blogger con poche visite deve pensare all’immediato futuro e scegliere un servizio di hosting trasparente e disponibile.  

 

Nessun Commento

Inserisci un Commento

Continuando a navigare in questo sito accetto la normativa sull'utilizzo dei cookie Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi